3 Settembre: Sport e Cultura a Vezzolacca

Domenica 3 Settembre una giornata imperdibile a Vezzolacca, un mix di Sport, Letteratura e Musica a cui non potete mancare! 🙂

A Vezzolacca, si sa, non stiamo mai fermi! Si è svolta da poco e con grande successo la 41^ Festa della Patata e siamo già pronti per accogliervi di nuovo in questo paesino dell’Appennino Piacentino.

Grazie alla collaborazione con il GS Tre Mori di Fiorenzuola e con il Circolo Culturale Valtolla in un solo giorno si svolgeranno il Valtolla Trail (corsa competitiva), la Camminata non competitiva (6 o 12 Km),  la presentazione del 19° volume dei “Quaderni della Valtolla”, rivista storico-culturale locale accompagnata da brani della tradizione popolare dell’Appennino (mandolino, chitarra e piffero).

Ma ordiniamo le proposte e mettiamo in fila gli appuntamenti:

  • Ore 8.30 – piazza: partenza unificata per i trail competitivi (14.5 e 25 km)
  • Ore 9.00 – piazza: partenza camminate non competitive (6 e 12 km)
  • Ore 12.00 – piazza: pasta party
  • Ore 16.00 – salone Parrocchiale: presentazione Quaderni della Valtolla, musiche tradizionali e piccolo buffet

 

Insomma..ce n’è per tutti i gusti! 😉 Non potete proprio mancare..

 

 

Di seguito dettagli e link per ciascun appuntamento.

Il Trail della Valtolla

Si tratta di una corsa a piedi lungo i sentieri, strade e mulattiere in semi-autosufficienza. Quest’anno sono proposti 2 itinerari:

Dettagli, costi, regolamento e iscrizioni online sul sito dedicato!


Camminata non competitiva

Percorsi non competitivi di 6 km oppure 12 km con 1 ristoro lungo il percorso. Non è necessario iscriversi online, la registrazione può essere fatta direttamente in piazza a Vezzolacca tra le 8.00 e le 9.00.

La partenza è prevista in coda a quella del Trail competitivo, alle 9.00 circa

  • Costo di iscrizione solo camminata: 2 €
  • Camminata + pasto (menù fisso): 10 €
  • Solo pasto: 10 €

Presentazione Quaderni della Valtolla

Il “Quaderno della Valtolla” di quest’anno, il diciannovesimo della serie, è dedicato interamente a Vernasca e al suo territorio.

Si parlerà della storia del comune di Vernasca, con le sue frazioni, i suoi monumenti, le sue chiese, i suoi castagneti, la sua flora spontanea, la sua gente…

Gli autori hanno da sempre creduto che solamente unendosi, i comuni della parte alta dell’Arda, potessero far valere maggiormente e sviluppare la loro forza. Senza pretese e con modestia, in questi tanti anni, i Quaderni hanno raccontato le antiche storie comuni di questa “unione” (Lugagnano, Castell’Arquato, Vernasca e Morfasso).
Quest’anno il volume si presenta particolarmente corposo perchè la storia, una parte della storia, di questo comune richiede tanto spazio. La redazione della rivista non poteva non considerare questo aspetto dedicando lo spazio necessario per valorizzare il più possibile e in modo degno Vernasca e il suo territorio.

La rivista contiene, anche in questo nuovo volume, notizie e foto inedite, carte topografiche antiche, parecchie inedite, della valle dell’Ongina di Vernasca e altro bel materiale storico della medesima vallata.
La rivista proporrà le copie anastatiche di due piccole pubblicazioni vernaschine che “raccontano” la storia locale tra la seconda guerra mondiale e il primo dopoguerra, parlerà della chiesa di Bacedasco Alto e del sito ove sorgeva la vecchia chiesa, dei castagneti di Vezzolacca, delle sue famiglie e un’ampia raccolta di foto epocali del borgo medesimo (concesse dalla Proloco e da alcuni amici). Il nuovo volume spazierà tra ricordi familistici e flora spontanea locale; e parlerà di Settesorelle e del capoluogo comunale.

Vi invitiamo a leggere e a conservare questo libro (fuori commercio) oltre a farlo conoscere agli amici originari della Valtolla!

Durante la presentazione del libro potremo ascoltare alcuni brani della tradizione popolare dell’Appennino eseguiti da Nicola Rulli (mandolino e chitarra) e Carlo Gandolfi (piffero) della scuola di musica di Franco Guglielmetti.

La manifestazione è ospitata nel salone parrocchiale di Vezzolacca con il contributo della Proloco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Gentilmente scrivi le lettere di questa immagine captcha nella casella di input

Please type the characters of this captcha image in the input box